Mercato di Luino

In un'area di grande interesse turistico come quella di Luino, una delle attrazioni principali è l'appuntamento col mercato del mercoledì. Il suo mercato, conosciuto internazionalmente, offre ogni sorta di merce: dalle cibarie agli abiti, ai fiori ed accessori vari. Una vera e propria fiera settimanale, un vero evento che, soprattutto d'estate, richiama curiosi un po' da tutta l'Europa. E per capire quanto il mercato di Luino sia davvero uno spettacolo di cui vale la pena rendersi protagonisti, basta visitarlo una volta: dal migliore artigianato locale alla mercanzia di gusto etnico, un cosmopolita, pittoresco, coloratissimo spettacolo folcloristico, che si rinnova ogni settimana dal 1541, creando un affresco colorato e poliedrico accompagnato dalle voci di venditori e acquirenti.
ORARI
Il mercato settimanale si svolge tutti i mercoledì con i seguenti orari:
Inverno (fino all'inizio dell'ora legale): 8.30 - 16.30
Nelle due settimane precedenti e in quella successiva al Natale: 8.30 - 17.00
Estate (fino alla fine dell'ora legale): 8.30 - 17.00

CENNI STORICI 
Una tradizione, questa del mercato di Luino, che risale addirittura agli albori del Rinascimento: già nel 1475, infatti, vi era stato un tentativo per ottenere l´apertura di un mercato ad opera del feudatario luinese Giovanni Rusca, ma i ´Maestri´ delle entrate ducali avevano espresso parere sfavorevole.
Pochi anni dopo Giacomo Mandelli, Signore del piccolo feudo di Maccagno, riuscì a ottenere la concessione di un mercato settimanale, decise poi di estendere a Luino la concessione programmando che il mercato si svolgesse a settimane alterne nei due paesi.
La situazione proseguì così fino a quando i Conti Rusca di Luino non chiesero l'intervento del Conte Giacomo Mandelli affinchè intercedesse per loro presso l´Imperatore Carlo V per aqccordare anche al loro borgo il privilegio concesso a Maccagno.
Il Conte Giacomo appoggia la petizione e il 5 settembre 1541, l´imperatore decreta che anche a Luino si possa tenere mercato di bestiame, cereali e manufatti di varia natura.
Il mercato si tiene tutt´oggi nel centro della città e conta ben 374 bancarelle di vendita.
COME ARRIVARE
Luino, graziosa cittadina sul Verbano, si raggiunge in automobile dal Gambarogno, attraversando la dogana di Dirinella, o in battello con partenza da Locarno, Ascona o Brissago. Vi giungono autobus da ogni luogo, Austria, Germania, Olanda e ovviamente dalla Svizzera, mentre per i visitatori provenienti dalla sponda opposta e dal Locarnese vengono organizzate corse speciali a mezzo dei battelli.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookies. Per saperne di piu visualizza il testo completo.

Accetto i cookie da questo sito.